Diritto

Ultimo aggiornamento .

PCT E COPIE INFORMATICHE: IL PROBLEMA DELLA STESSA SEQUENZA DI BIT

Padova/Vicenza, 31 ottobre 2014. Considerato come la recente conversione in Legge del D.L. 90/2014, avvenuta con L. 114/14, abbia apportato una modifica all'art. 52 dello stesso Decreto Legge, specificando come

"Il duplicato informatico di un documento informatico deve essere prodotto mediante processi e strumenti che assicurino che il documento informatico ottenuto sullo stesso sistema di memorizzazione o su un sistema diverso contenga la stessa sequenza di bit del documento informatico di origine",

il Dott. Giuliano Bovo e l'Avv. Antonio Zago hanno predisposto un breve studio per chiarire come procedere in modo da rispettare questa norma di carattere eminentemente tecnico, e cercare di evitare rischi.

Sperando di fare cosa utile.

Clicca sul link per scaricare lo "Studio sulla conformità dei documenti informatici a seguito di firma digitale"

Il Presidente di MF Padova-Vicenza

Avv. Edoardo Ferraro


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine